PUBBLICATI I BANDI PER LE PARTENZE DEL 2021

PROGETTO

Il progetto “EUROPEAN LANDSCAPES: Trainings for tourism and cultural identity”  è  arrivato alla sua terza edizione (2020), e si inserisce nella strategia a medio-lungo termine perseguita da Mistral ed indicata nella Mobility VET Charter;  è inoltre in linea con il Piano Territoriale Regionale che prevede di rafforzare la competitività del territorio, proteggerne, equilibrarne e valorizzarne le risorse.

il progetto concluso nell’ottobre 2019 ha visto la partecipazione di 82 studenti (72 per 4 settimane e 10 per 3 mesi) ovvero 2 in più rispetto alle mobilità previste.

ATTIVITA’

Attività di work-based learning nell’ambito della valorizzazione del territorio con particolare riferimento ai beni ambientali, paesaggistici, storico-artistici per lo sviluppo di competenze per la promozione del territorio, del patrimonio e della cultura locale nell’ottica di sostenibilità ambientale anche attraverso l’uso di tecniche di comunicazione e di marketing turistico.

Gli stage saranno svolti negli ambiti della:

  • promozione del territorio e suo sviluppo sostenibile
  • offerta turistica
  • ricettività e servizi ai turisti

PARTECIPANTI

Neodiplomati, neoqualificati entro un anno solare dalla mobilità o studenti frequentanti l’ultimo anno di istituti scolastici VET, che non abbiano avuto la possibilità di prendere parte a un progetto Erasmus+ o ad altra esperienza significativa all’estero.

DURATA TIROCINI

Il progetto European Landscapes- 2 in corso prevede i seguenti numeri :
4 settimane per 90 partecipanti e 3 mesi per 10 partecipanti.
per partenze durante tutto il periodo (29nov2019-28nov2021)
Il progetto European Landscapes- 3 in corso prevede i seguenti numeri :
4 settimane per 110 partecipanti e 3 mesi per 10 partecipanti.
per partenze durante tutto il periodo (30ott2020-29ott2022)

PAESI DI DESTINAZIONE

Regno Unito, Germania, Polonia, Francia, Spagna, Lituania, Irlanda, Cipro, Portogallo, Danimarca, Rep. Ceca,

REQUISITI OBBLIGATORI

  • Essere neodiplomati o qualificati o frequentanti l’ultimo anno di un istituto tecnico o professionale (anche serale).
  • Età compresa tra i 18 e i 29 anni.
  • Non aver fatto altre esperienze di tirocinio all’estero.
  • Competenze di base negli ambiti del progetto.
  • Possesso di competenze linguistiche del Paese di accoglienza o di lingua veicolare.

OBIETTIVI

Per i partecipanti il progetto si pone gli obiettivi di favorire l’acquisizione di conoscenze generali e competenze professionali specifiche nel comparto promozione e valorizzazione del patrimonio locale; capacità comunicative e di marketing, competenze linguistiche,interculturali e trasversali, capacità imprenditoriali, consapevolezza di appartenenza alla cittadinanza europea.
Si prevede inoltre la loro crescita personale, l’acquisizione di maggiori competenze e conoscenze sia da un punto di vista professionale che valoriale, una maggiore qualificazione e spendibilità sul mercato del lavoro.

CERTIFICAZIONI

I percorsi formativi saranno validati utilizzando la procedura ECVET e attraverso il rilascio dell’Europass-Mobility, degli attestati rilasciati da Mistral e dagli enti accoglienza. Per gli studenti in corso la validazione verrà effettuata dall’Istituto frequentato. L’Agenzia Formativa don Angelo Tedoldi di Lumezzane (BS) certificherà le competenze acquisite durante lo stage per i neodiplomati.

DURATA DEI PROGETTI

European Landscapes – 2
24 mesi dal 29/11/2019 al 28/11/2021 (aggiornamento: il bando a causa covid19 è stato prorogato di un anno)

European Landscapes – 3
24 mesi dal 30/10/2020 al 29/10/2022

EUROPEAN LANDSCAPES -3 : Training for tourism and culture  2020 – 1 – IT01 – KA116 – 007956  fino al 29.10.2022
EUROPEAN LANDSCAPES -2 : Training for tourism and cultural identity” 2019 – 1 – IT01 – KA116 – 007114  fino al 29.11.2021
EUROPEAN LANDSCAPES: Trainings for tourism and cultural identity” 2018-1-IT01-KA116-006441  (concluso)
I progetti beneficiano del finanziamento dell’Unione Europea
Dichiarazione: le opinioni espresse sono esclusivamente quelle dell’autore del progetto. L’AN e la Commissione non sono responsabili dell’eventuale utilizzo delle informazioni contenute in tale comunicazione o pubblicazione.